I Crateri Lunari (Italian)

Craters of the Moon (i crateri lunari) sono un vasto oceano di colate di lava in cui vi sono isole di coni di cenere e cespugli di salvia. Questo tipo di panorama lavico e' il risultato delle continue eruzioni che sono avvenute sul Great Rift che è costituito da una serie di fenditure e spaccature sul terreno lungo quasi 100 kilometri che attraversa il territorio della Riserva da nord a sud. Una serie di eruzioni simili a quelle avvenute nelle isole delle Hawaii negli ultimi 15.000 anni, hanno prodotto coni di lava e coni di ceneri ed una varietà di colate laviche che possono essere osservate dal vivo da un sentiero circolare di 11 kilometri.

Vi invitiamo ad esplorare questo territorio dal "paesaggio bizzarro e dai meravigliosi panorami," dove i passati eventi vulcanici potrebbero essere anche quelli di domani...
Clima
Il parco è situato a nord del deserto dell'Idaho meridionale. Le giornate estive sono calde e secche e di solito caraterizzate da pomeriggi ventosi. In inverno è molto freddo e le temperature massime giornaliere raramente superano i zero gradi. Craters of the Moon arriva ad una quota di 42 centimetri di precipitazioni annuali durante la stagione invernale e per lo più attraverso nevicate. Nonostante il suo territorio sia costituito principalmente di sterile lava e vi sia poca acqua, nel parco riescono sopravvivere una sorprendente varietà di piante ed animali.
Sicurezza
La lava è estremamente tagliente, fate attenzione quando camminate ed utilizzate calzature protettive. I mesi estivi sono secchi, caldi e ventosi. Portate con voi acqua potabile se avete intenzione di effettuare delle uscite più lunghe di un'ora. E' bene portare una buona torcia elettrica per visitare le cavità profonde.
Cosa fare nel Parco

Il Centro Visitequi si possono vedere filmati, oppure esposizioni o avere informazioni sulla programmazione delle visite guidate con i guardiaparco e sulle attività serali organizzate dal Parco. La libreria del Craters of the Moon Natural History Association si trova all'interno del Centro Visite.

Campeggiare nel Parco

Vicino al Centro Visite vi è un'area attrezzata in cui si può campeggiare tra le formazioni laviche che possiede la disponibilità di 51 posti. Le aree di sosta possiedono tavoli da picnic e zone per cuocere cibo sulla griglia, acqua corrente e bagni. Non vi è corrente elettrica, docce o una zona adibita alla raccolta dei rifiuti. Nel deserto vulcanico il legno è piuttosto raro, per questo motivo è quindi proibito accendere fuochi con la legna nelle aree adibite alla sosta nel parco. Nel Centro Visite è possibile acquistare la carbonella adatta a cuocere il cibo. Le aree adibite al campeggio si prenotano con un ordine di arrivo, comunque raramente sono tutte occupate e quindi normalmente non è difficile trovare dei posti disponibili.

icino al Centro Visite vi è un'area attrezzata in cui si può campeggiare tra le formazioni laviche che possiede la disponibilità di 51 posti. Le aree di sosta possiedono tavoli da picnic e zone per cuocere cibo sulla griglia, acqua corrente e bagni. Non vi è corrente elettrica, docce o una zona adibita alla raccolta dei rifiuti. Nel deserto vulcanico il legno è piuttosto raro, per questo motivo è quindi proibito accendere fuochi con la legna nelle aree adibite alla sosta nel parco. Nel Centro Visite è possibile acquistare la carbonella adatta a cuocere il cibo. Le aree adibite al campeggio si prenotano con un ordine di arrivo, comunque raramente sono tutte occupate e quindi normalmente non è difficile trovare dei posti disponibili.

Il North Crater FlowUn breve sentiero (di 0.5 km) attraversa una delle colate laviche più recenti fino ad arrivare ai monoliti, che sono dei frammenti del cratere trasportati sul posto dalla lava. Un sentiero vicino più lungo (di 5.8 km) raggiunge la bocca del North Crater ed arriva al parcheggio di Spatter Cones/Big Crater.

Devils OrchardFrammenti di lava che assomigliano ad isole situate in un mare di cenere. Percorrendo questo sentiero potete effettuare una breve passeggiata (0.8 km. di facile difficoltà) per poter osservare questo paesaggio particolare. Cerchiamo di apprendere qual'è l'impatto umano nel parco e come l'area protetta viene tutelata oggi.

Inferno ConeDalla cima di questo cono (una breve ma ripida passeggiata di 0.7 km), si possono osservare coni di cenere lavica allineati sul Great Rift. Il Big Center Butte, che domina la pianura di lava a sud, è uno dei coni di cenere più grandi del mondo.

Spatter Cones e Big Craters AreaPercorrete questo facile e breve sentiero per osservare questi vulcani in miniatura. Potete anche vedere gli spettacolari Big Craters, se vi arrampicate per un tratto di circa 0.8 km sul ripido sentiero del North Crater Trail che poi si dirige verso ovest.

I sentieri per Tree Molds, Broken Top e WildernessUn sentiero situato appena oltre l'Inferno Cone ti porta all'inizio di questi percorsi. Sul Tree Molds Trail (di 3 km) si possono osservare l'impronta degli alberi bruciati dalla lava. Il Broken Top Trail (di 3 km), (può essere facilmente effettuato anche senza l'aiuto di una guida) circumnaviga un cono di cenere. Il Wilderness Trail porta ad osservare delle forme simili ad alberi dritti chiamati alberi di lava (di 6.4 km) ed a visitare l'area Wilderness.

Cave Area – See lava tubes— i tubi di lava - Dewdrop, Boy Scout, Beauty e Indian Tunnel - si possono vedere con un sentiero di 1 km che attraversa la lava. In tutti coni tranne l'Indian Tunnel è necessario portare con voi delle torce elettriche e delle pile extra. Fate attenzione: l'esplorazione di queste caverne naturali può essere pericolosa. Evitate le zone pericolose segnate con avvisi o chiuse da barriere.

Last updated: November 15, 2017

Contact the Park

Mailing Address:

Craters of the Moon National Monument and Preserve
P.O. Box 29

Arco, ID 83213

Phone:

(208) 527-1300

Contact Us