• A section of the bowsprint and figurehead on the bow of BALCLUTHA.

    San Francisco Maritime

    National Historical Park California

There are park alerts in effect.
show Alerts »
  • Ferryboat EUREKA closed for maintenance.

    Ferryboat EUREKA is closed for maintenance. The gangway that links the ship to the pier is being repaired.

Park Brochure in Italian

La nave Balclutha completamente attrezzata sul molo di Hyde Street.

La nave Balclutha completamente attrezzata sul molo di Hyde Street.

NPS

Nel San Francisco Maritime National Historical Park avrai l'opportunità di vedere, percepire i suoni e rivivere il passato marinaresco di questa città. Potrai comprendere come era l'esistenza di coloro che vivevano per mare. Nei pontili di legno del Balclutha, un brigantino a vele quadre, che doppiò Capo Horn per 17 volte, dove sottocoperta, nelle anguste cabine i marinai si riparavano nelle lunghe navigazioni per mare. Oppure spostarsi sui lati ricurvi della stiva del brigantino a due alberi C.A. Thayer, dove il pesce appena pulito veniva messo ad essiccare con il sale appendendolo sul soffitto.

Lungo il molo Hyde Street Pier, lo staff del parco ed i volontari riparano le cime, lucidano il legno delle navi e si prendono cura dei loro motori a vapore. I ranger portano avanti una grande quantità di progetti, si occupano perfino del sartiame di bordo delle alte alberature del Balclutha. Il progetto naturalistico "era dei viaggi a vela", permette ai ragazzi della scuola di pernottare nei velieri storici. Nella piccola bottega nautica gli artigiani creano e riparano con tavole ammorbidite a vapore le imbarcazioni storiche e costruiscono repliche di antichi velieri.

Nel centro visite le varie esposizioni ed attività manuali ti permettono di ripercorrere la storia della corsa all'oro, dei naufragi delle navi, della comunicazione per mare e di molto altro ancora. Una mostra interattiva ti illustra le rotte oceaniche utilizzate per andare da New York a San Francisco. Le spettacolari lenti del faro Farallon ti fanno conoscere la storia della navigazione della costa occidentale. L'edificio Aquatic Park Bathhouse, costruito in stile Streamline Moderne, possiede dei murali che sono stati fatti a seguito di progetti federali artistici che risalgono agli anni '30. L'artista afro-americano Sargent Johnson ha creato la sua facciata.

Se vuoi avere maggiori informazioni sulla storia del mare, il Landmark Building E possiede una collezione di manufatti, documenti, progetti di vascelli, fotografie, filmati, libri, periodici e storie orali.

San Francisco ed il mare
Mentre i nativi americani utilizzavano per spostarsi nella baia delle canoe fatte di canne, gli esploratori europei creavano le carte nautiche della costa del Pacifico. Nel 1776 gli spagnoli si erano insediati nella baia di San Francisco. Immediatamente dopo altre navi sopraggiunsero alla ricerca di foche e di pelli di lontra marina. Nel 1820 arrivarono i balenieri e le navi mercantili di Boston per commerciare le pelli californiane di vacca.

Nel 1849, dopo la scoperta dell'oro ai piedi della Sierra Nevada, il mondo intero si riversò in questi territori; in quell'anno più di 750 navi arrivarono a San Francisco. Alcuni cercatori di questa fortuna arrivarono su imbarcazioni clipper costruite in America, ma la maggior parte di essi raggiunsero questi territori su qualsiasi cosa potesse galleggiare. Spesso abbandonavano i vascelli in acque non più navigabili (i resti di queste imbarcazioni si trovano oggi al di sotto del distretto finanziario della città). Il giornalista cileno Benjamin Vicuña MacKenna nel 1852 scrisse: "è una città fatta di navi, moli e maree", "le grandi imbarcazioni sono ormeggiate lontano dalla spiaggia e sono utilizzate come abitazioni, negozi o ristoranti…".
La corsa all'oro fece arrivare mercanti, mano d'opera ed artigiani da tutte le parti del mondo. Negli anni attorno al 1870, il crescente mercato del grano richiamò le grandi navi europee come il Balclutha. Flotte di golette come il C.A. Thayer arrivarono con a bordo abeti di Douglas da Puget Sound. Imbarcazioni a chiglia piatta come l' Alma risalirono a vela il delta sino alla Central Valley della California per trasportare aratri, sementi, macchine da cucire, tessuti, carbone ed olio e ritornavano cariche di sacchi di juta adatti alla lunga navigazione colmi di grano bianco. Sui moli di San Francisco i sacchi venivano caricati a mano nelle stive dei velieri che salpavano per l'Europa.

Quando diminuì il commercio del grano e le strade ferrate raggiunsero le segherie e le valli, molti velieri furono abbandonati o demoliti, i più fortunati vennero riutilizzati per altri scopi come il Balclutha ed il C.A. Thayer che negli ultimi anni dell'800 ed inizio del '900 continuarono ad essere utilizzati per le pescherie in Alaska. Nel 1914 quando venne aperto il canale di Panama ci fu un'esplosione del traffico costiero navale a vapore. I cantieri navali della costa occidentale vennero utilizzati per rispondere alla necessità di costruire navi per il primo ed il secondo conflitto mondiale.

Per molto tempo una straordinaria quantità di vascelli erano ormeggiati nella baia di San Francisco: grandi vascelli a vela, battelli costieri a vapore per il trasporto di passeggeri ed autoveicoli, navi militari e barche da lavoro. Poi lentamente queste imbarcazioni diventarono obsolete, ma sempre una preziosa eredità storica per la loro bellezza e per la storia che ci raccontano. Nel 1988 il Congresso degli Stati Uniti ha istituito il San Francisco Maritime National Historical Park per salvaguardare e preservare la storia navale americana.

Le imbarcazioni storiche del Hyde Street Pier
Il molo Hyde Street Pier è stato costruito nel 1922 per effettuare Il trasporto delle autovetture con i traghetti da San Francisco a Sausalito. Questa linea di traghetto faceva parte della strada U.S. 101 fino a quando il ponte del Golden Gate non venne inaugurato nel 1937.

Oggi il molo ed alcune imbarcazioni storiche ormeggiate qui possono essere visitate dai turisti. Cinque vascelli: Alma, Balclutha, Eureka, Hercules, e C.A. Thayer sono stati designati monumenti nazionali storici. Nel molo inoltre sono presenti una grande quantità di strutture navali e di esposizioni. Benvenuto a bordo!

Alma
L'ultima goletta della baia di San Francisco ancora a mare, l'Alma è l'ambasciatrice del parco, accolta benevolmente da tutte le città portuali della baia. Imbarcazioni a chiglia piatta come questa trasportavano mercanzie come fieno, grano, e fertilizzanti nelle fattorie situate nel delta ed a San Francisco.

Balclutha
Se sali sulla passerella della sua imbarcazione farai un viaggio indietro nel tempo sino al 1800. Questo brigantino a vela quadra fu costruito in Scozia ed era utilizzato per trasportare il grano proveniente dalla California in Europa. L'equipaggio viveva a bordo per mesi ogni volta che veniva effettuato il pericoloso viaggio che doppiava Capo Horn. Se confronti gli alloggi dei marinai che sono situati sul ponte superiore di prua, rispetto a quelli del capitano che invece erano situati sul ponte principale potrai farti un'idea di come vivevano. Come tutte le altre imbarcazioni del parco il Balclutha è sopravvissuta perchè ha continuato ad essere utilizzata mentre altre imbarcazioni della sua stessa classe sono state dismesse.

C.A. Thayer
Questa goletta è simile ad altre centinaia di imbarcazioni simili che solcavano la costa del Pacifico. Nei porti di Puget Sound gli equipaggi composti da 8 uomini accatastavano nei pontili gli abeti di Douglas, che costituivano il materiale principale grezzo con cui si costruivano le abitazioni delle città nei primi del '900. Il Thayer in seguito trasportò piccole imbarcazioni ed equipaggi di marinai in Alaska per la pesca del salmone e del merluzzo.

Eppleton Hall
Questo piccolo e resistente rimorchiatore nel 1969 è riuscito ad attraversare l'Oceano Atlantico, "Eppie" ci ricorda i giorni in cui si utilizzava il trasporto a vapore nella baia.

Eureka
Costruita originariamente per il trasporto dei treni attraverso la baia, questa imbarcazione venne ricostruita nel 1922 per effettuare il trasporto dei passeggeri e delle autovetture. Non perdetevi l'esposizione delle auto e dei camion d'epoca situata nel ponte inferiore.

Hercules
Immagina un lento viaggio lungo la costa mentre trasporti un enorme zattera fatta di alberi di legno, ed immagina di prendere del pesce dalla sua prua che sarà la tua cena. Questo rimorchiatore portava le grandi navi fuori dalla baia in mare aperto, trasportava le chiatte con i treni merci attraverso la baia, ha perfino spostato le enormi strutture che sono servite per costruire il canale di Panama.

Piccoli artigiani
Nella bottega del parco potrai trovare tutto quello che solitamente non si trova da altre parti come materiale nautico di normale utilizzo oppure imbarcazioni per divago nautico come: felucche, barche a motore Monterey e yacht, per chi fosse interessato è inoltre possibile effettuare corsi nautici ed uscite in barca.

Libreria e Collezioni
Manufatti, libri di appunti, oggetti fatti a mano dai marinai e macchinari, tutti questi materiali ci raccontano le storie degli uomini e delle donne che li hanno creati ed utilizzati. Anche se leggi il giornale quotidiano di bordo di un marinaio, se ascolti le canzoni di mare, oppure se senti un racconto che descrive un viaggio del 1906 sulla goletta di legno C.A. Thayer.

Se sei interessato alla storia navale, la collezione che si trova nel museo del parco e nella sua libreria costituiscono la principale risorsa nazionale per comprendere l'eredità marittima della Costa del Pacifico.

La grande collezione di manufatti, libri storie orali, fotografie, progetti di vascelli, documenti ed altro materiale di archivio si trova nell'edificio E del Centro di Fort Masonand e può essere visitato dai turisti. La libreria è aperta il martedì, il mercoledì ed il giovedì dalle ore 13,00 alle ore 17,00. Per avere maggiori informazioni sugli orari di apertura potete chiamare il numero: 415-561-7030. Altre informazioni sulla collezione del parco e sulla libreria sono disponibili sul sito: www.nps.gov/safr/historyculture/museum-collections.htm.

Come effettuare la vostra visita
San Francisco Maritime National Historical Park è situato alla fine della parte occidentale del Fisherman's Wharf, può essere raggiunto con i mezzi pubblici, per avere informazioni sugli orari potete chiamare il numero: 415-673-MUNI (6864) oppure visitare il sito web: www.sfmuni.com. Nelle immediate vicinanze vi è un parcheggio a pagamento. Il parco è aperto tutto l'anno, il centro visite ed il molo sono chiusi il giorno della festività del ringraziamento, a natale ed a capodanno.

Centro Visite
E' situato nell'edificio storico sede dell'Hotel Argonaut, Il centro visite offre informazioni per poterti orientare nella tua visita. Le varie esposizioni ti mostrano le storie degli uomini che lavorarono nella baia ed in mare aperto, è aperto dalle 9,30 alle 17,00, durante l'estate effettua un orario di apertura più prolungato, l'ingresso è gratuito. Per informazioni chiamare il numero: 415-447-5000.

Hyde Street Pier
Il molo di Hyde Street è situato all'angolo tra la Jefferson e la Hyde Street, sul molo vi sono ormeggiate imbarcazioni storiche a vapore ed a vela e vi sono inoltre altre mostre di storia navale e dimostrazioni interpretative in merito. Se visiti Il ponte inferiore del Balclutha potrai conoscere che tipo di mercanzie venivano trasportate da questa imbarcazione a vele quadre. Sul rimorchiatore Hercules potrai sentire il rumore del suo motore originale. Non è previsto alcun biglietto d'ingresso per accedere al molo, ma solamente se vuoi visitare le varie imbarcazioni ormeggiate.

Il Museo del Mare nell'edificio Aquatic Park Bathhouse
Le esposizioni temporanee ti raccontano la storia del mare della costa occidentale, mentre le mostre permanenti sono ancora in fase di allestimento. L'edificio Bathhouse venne costruito nel 1939 con un progetto comune tra la città di San Francisco e l'Amministrazione del New Deal Works Progress (WPA). E' un punto importante del distretto storico dell'Aquatic Park. Murali spettacolari effettuati dal WPA ricoprono le sue pareti, è aperto tutti i giorni, per maggiori informazioni è possibile chiamare il centro visite al seguente numero: 415-447-5000.

Aquatic Park Historic District
Passeggia nei suoi giardini, sul lungomare oppure sul molo Municipal, oppure osserva il tipico mezzo pubblico della città che gira attorno alla rotatoria, cammina in una delle spiagge pubbliche della città, guarda le barche e gli uccelli che vivono nella baia o i nuotatori che si allenano nella piccola insenatura.

Maggiori informazioni
San Francisco Maritime National Historical Park Centro di Fort Mason, Edificio E San Francisco, CA 94123 415-447-5000 www.nps.gov/safr

Armi da fuoco
Per quanto riguarda la normativa specifica in merito, per favore consulta il sito web del parco oppure chiedi informazioni al centro.

Did You Know?

Balclutha at Hyde Street Pier.

The 19th Century sailing ship Balclutha, moored at San Francisco Maritime NHP, carried tons of coal during her career. Coal from Wales and Australia provided fuel for the West Coast's railroads, steamships, factories, businesses and homes.